Tag Archives: Poste Italiane

Il coraggio di denunciare. Il libro. | di Francesco Carbone

17 Feb

Una definizione subdola come questa, poteva essere usata solo per distorcere l’attenzione della popolazione che continua a non capire il termine “BUROCRAZIA”.
Con burocrazia si intende l’organizzazione di persone e risorse destinate alla realizzazione di un fine collettivo secondo criteri di razionalità, imparzialità, impersonalità.
Gli illeciti e la corruzione non sono dovuti alla burocrazia ma sono un sistema creato dai burocrati che con le loro omissioni, favoritismi , incompetenze e predisposizione a delinquere, gestiscono e alimentano la corruzione e la commissione di atti illeciti dove spesso gli stessi burocrati sono coinvolti in prima persona.
La burocrazia in Italia ha delle corsie preferenziali per chi e’ al potere o per chi paga le mazzette per accelerare o per rallentare i tempi di pratiche, appalti, servizi , processi , ispezioni , verifiche e tutto e’ gestito dai burocrati che hanno in mano la situazione e che fanno in modo che la burocrazia sia velocissima per qualcuno e lentissima per chi e’ nessuno come il semplice cittadino italiano che non gode di alcuna raccomandazione o non ha i soldi per accelerare le pratiche.
In questi anni attraverso il web , ho messo all’attenzione di tutti i comportamenti illeciti dei pubblici ufficiali a cui mi sono rivolto con denunce penali istanze e richieste di intervento in merito a degli illeciti commessi con dolo da parte di burocrati per insabbiare, pilotare, bloccare e sollevare dall’azione penale i componenti di un’associazione criminale che orbita attorno a Poste Italiane attraverso gli appalti speciali finanziati dallo stato Italiano.
Oltre a denunciare illeciti penali gravi collusioni e tentate corruzioni ho denunciato penalmente anche i burocrati che con dolo non hanno agito secondo criteri di razionalita’ , imparzialita’ , impersonalita’ , di fatto favorendo l’associazione criminale da me denunciata e protetta da una cerchia della Magistratura, e da gran parte della politica italiana .
Mi fa ribrezzo il fatto che la Corte dei Conti e certa stampa nazionale dia la colpa alla burocrazia cercando di inculcare al comune cittadino il fatto che la corruzione e gli atti illeciti non sono frutto del loro poco impegno nel combatterla ma sono frutto della disorganizzazione, della mancanza di fondi e dell’omerta’ della popolazione nel denunciare fatti illeciti.
Io come tanti altri siamo in prima linea contro l’illegalita’, contro la corruzione e contro i burocrati corrotti collusi o incompetenti e cio’ non con le parole ma con i fatti denunciando penalmente e pubblicamente gravissimi reati penali e invece di essere trattati dallo Stato Italiano come mosche bianche da proteggere e da ascoltare, siamo trattati come criminali in quanto con le nostre denunce attentiamo alla normale attivita’ delinquenziale che dilaga nelle pubbliche amministrazioni e in parte della Magistratura Italiana.
Tutto cio’ che ho denunciato e tutti i comportamenti nei miei confronti e nei confronti delle mie denunce da parte dei burocrati criminali, oltre ad averle divulgate nel web, sono state descritte minuziosamente nel libro di denuncia
” IL CORAGGIO DI DENUNCIARE ” che uscira’ in Italia a fine aprile 2012 .
Vi posto il link della Pagina Facebook dedicata al libro dove potete vedere con i vostri occhi le prove di tutto cio’ che ho denunciato e che pur facendo 13 denunce penali, non sono mai approdate in un aula di tribunale e nessuna risposta o intervento da parte della Politica Italiana pur essendoci in corso un’interrogazione Parlamentare alla quale nessuno dei 4 ministeri interpellati vuole dare una risposta.
Pagina Facebook “IL CORAGGIO DI DENUNCIARE” il libro di Francesco carbone.
http://www.facebook.com/pages/IL-CORAGGIO-DI-DENUNCIARE-il-libro-di-Francesco-Carbone/361123390574090.

di Francesco Carbone

di Francesco Carbone per il blog di Antonio Lo Mastro

Annunci

Una grande vergogna Istituzionale censurata dai media nazionali e dalla Politica. Francesco Carbone

31 Dic

Image and video hosting by TinyPic
Cio’ che vado a descrivere e’ il modus operandi che il Sistema Massonico Criminale utilizza nei confronti di chi denuncia i Poteri Forti Italiani e nel mio caso per aver denunciato un’associazione a delinquere all’interno di Poste Italiane che gestisce gli appalti speciali del Servizio Postale in Appalto.
Un vero e proprio Caporalato utilizzato dal Sistema Politico Italiano per sfruttare i lavoratori dell’appalto negando loro quasi tutti i diritti previsti dal Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro e per sfruttare i soldi che il Ministero dello Sviluppo Economico sborsa per finanziari tutti gli Appalti Postali Italiani.
Un sistema creato non per far risparmiare l’azienda Poste Italiane, ma per spartirsi i proventi degli appalti.
Io per 7 anni sono stato il responsabile dell’appalto su Verona e Provincia alle dirette dipendenze dell’appaltante fino a quando ho iniziato a denunciare tutto cio’ che c’era di illegale all’interno di Poste Italiane e costretto a dare le dimissioni dopo essere stato allontanato da Poste Italiane per aver preteso di lavorare a norma di contratto e a norma di sicurezza.
Oltre ad aver collaborato con le Guardia di Finanza di Verona, è da 4 anni che denuncio a tutte le Autorita’ Italiane preposte al controllo e alla Magistratura inquirente gravissimi reati penali commessi contro lo Stato e contro i lavoratori , da pubblici ufficiali che fanno parte di questa associazione criminale ed essendo coperti politicamente, le mie denunce, vengono pilotate, poste in mano a una cerchia di magistrati che fanno parte e proteggono quel tipo di sistema e senza alcuna logica procedurale, le stesse denunce vengono archiviate senza essere poste neanche al vaglio del Gip , sicuri di essere intoccabili.
Con prove alla mano e che troverete anche nella mia pagina Facebook
Francesco Carbone (il coraggio di denunciare) Pagina Ufficiale
https://www.facebook.com/francescocarboneilcoraggiodidenunciare
ho denunciato alla magistratura con 13 denunce penali i seguenti reati:
Associazione a delinquere finalizzata a evasione fiscale, frode fiscale, caporalato, tentata corruzione a un incaricato di pubblico servizio, appalti a monopolio , minacce, vessazioni, gravissime condizioni igienico sanitarie e nessun rispetto delle norme sulla sicurezza, omissioni d’atti d’ufficio, abusi d’ufficio, falso ideologico, frode processuale, occultamento di documenti in fase di indagini penali.
Inoltre ho presentato :
3 istanze ministeriali , non ricevendo alcuna risposta;
6 lettere al Presidente della Repubblica senza risposta
2 istanze al Csm dove il CSM mi risponde dichiarando che le mie istanze sono state valutate al Plenum del CSM senza essere assolutamente vero;
1 lettera denuncia posta dal Presidente Fini alla commissione parlamentare competente e non e’ mai stata valutata dalla commissione Giustizia del Parlamento;
1 Interrogazione Parlamentare presentata dal Senatore Elio Lannutti il 24/11/2010
a 4 Ministeri e nessuno ha mai risposto o e’ intervenuto.
In pratica, pur di non portarmi davanti a un giudice per poter dimostrare tutta la verita’ che denuncio e che pubblico nel web da piu’ di 2 anni facendo nomi e cognomi e pubblicando le prove di cio’ che denuncio, nessuno ha il coraggio di denunciarmi per false informazioni, per calunnia o per diffamazione in quanto mi darebbero l’opportunita’ di avere un processo penale che farebbe cessare questa grande truffa contro lo Stato Italiano.
Visto che in Italia anche i media nazionali asserviti al potere non vogliono fare emergere questa vergogna Istituzionale Italiana, tra qualche mese uscira’ il libro dove tutto sara’ descritto e documentato minuziosamente e sara’ pubblicato in Italia e anche all’estero in lingua inglese e sicuramente i media stranieri non saranno cosi asserviti al potere massonico criminale italiano e renderanno di pubblico dominio questa grande vergogna istituzionale italiana.
Vi invito a visitare la mia Pagina Facebook, in bacheca troverete tantissimo materiale da visionare e per vedere tutti gli articoli pubblicati nei vari blog, siti giornalistici, interviste radio e tv registrate ,
cercate con google
Francesco Carbone Poste Italiane o
Francesco Carbone il coraggio di denunciare.

Francesco Carbone.

Francesco Carbone per il blog di Antonio Lo Mastro

Da Francesco:

Sono centinaia e centinaia i blog e siti on line che hanno pubblicato la vicenda, inoltre ho rilasciato interviste alle seguenti radio e tv: Radio Time, Radio 100 passi, Radio Libera Tutti , Radio studio 54 , Radio Elleuno, Radio Up, Telejato , Tv Alfa Licata, Antenna Sicilia e l’unico mensile di rilievo nazionale La Voce delle Voci .
Ho partecipato a diversi incontri sulla legalita’.